Menu

per il Pubblico

Presso le aree della Mostra sono disponibili postazioni per effettuare tamponi rapidi previa prenotazione da effettuare su questo sito.
 
Gli HUB per il tampone sono due, HUB “A-LUNGOMARE MARCONI” sul lungomare di fronte alla Sala Giardino e HUB “B-GARDEN” nell’area ristoro “Area Giardino”.
 
Le prenotazioni si apriranno in data 30 agosto alle ore 10:00 per le giornate del 31 agosto e 1° settembre scegliendo l’HUB e la fascia oraria. A partire dal 1° settembre ci si potrà prenotare per le giornate dal 2 al 11 settembre.
 
Si raccomanda di presentarsi muniti di documento identificativo e tassativamente nell’orario prescelto; in caso di impossibilità a presentarsi all’appuntamento è obbligatorio annullare la prenotazione, entro 2 ore dall’orario prescelto, nella sezione “I miei ordini”.
 
Il costo del tampone è di 15,00€ ed il pagamento verrà effettuato direttamente presso l’HUB prescelto.
Il servizio di bike sharing a cura di ASM S.p.A è attivo tutti i giorni dalle ore 0 alle 24. Prelievo e rilascio delle biciclette: cicloposteggi Piazzale S.Maria Elisabetta e Palazzo del Cinema (Via Candia).

Iscrizione
Agenzia HelloVenezia
Piazzale S.Maria Elisabetta
€ 15 con tessera imob

Tariffe
Prima carica della tessera:
importo minimo € 5.
- da 0 a 60 min: gratuito
- da 61' a 120': 1 € all'ora o frazione di ora
- oltre 120': 2 euro all'ora o frazione di ora

Il regolamento integrale sarà consegnato al Cliente al momento dell'adesione al Servizio, (www.asmvenezia.it)
Connessione Wi-Fi garantita all'interno degli spazi interni quelli esterni all'area della Mostra, Piazzale S. Maria Elisabetta e Gran Viale sono coperti da Wi-Fi grazie a Venice Connected.
Per accedere al servizio consultare il sito: www.veniceconnected.com

L’area della Mostra è accessibile ai disabili (eccetto fronte Palazzo del Cinema).
In caso di problemi con gli acquisti online la prima assistenza si ottiene scrivendo una email al servizio internet@boxol.it.

Si può ricevere assistenza anche presso un apposito sportello dell'Infopoint muniti della conferma d'ordine del proprio acquisto (che viene inviata via mail) e di un documento di riconoscimento. In considerazone dei tempi necessari ai controlli e protocolli di sicurezza per l'accesso in sala, è opportuno chiedere assistenza con sufficiente anticipo.
Il pubblico ha un proprio percorso di accesso alle proiezioni segnalato nella programmazione giornaliera.
L'accesso in sala è consentito fino a 10 minuti prima dell'orario di inizio indicato nel programma. 
Le proiezioni sono vietate ai minori di 6 anni, ove non diversamente specificato. I cellulari devono essere tenuti spenti.
La pirateria audiovisiva è un reato. Durante le proiezioni è vietato effettuare fotografie e registrazioni audio e video.

Il mancato rispetto di questo divieto può comportare il sequestro del materiale registrato, il ritiro dell'accredito e l'applicazione della legge corrente in materia di protezione del diritto d'autore. Ai trasgressori sarà negata in futuro la concessione di ogni tipo di accredito.

      

L'accesso alle aree e alle sale cinematografiche sarà regolamentato in base alle disposizioni dell'ultimo decreto-legge in vigore.

Ad esclusione dei minori fino a 12 anni e dei soggetti esenti, è obbligatorio esibire la certificazione verde Covid, a chiunque sia preposto ad effettuarne il controllo, da cui risulti, alternativamente: avvenuta vaccinazione anti-Sars-Cov-2,con attestazione del completamento del prescritto ciclo vaccinale (2 dosi) con un vaccino riconosciuto dall'EMA; avvenuta vaccinazione anti-Sars-Cov-2, con attestazione della somministrazione di 1 dose di un vaccino riconosciuto dall'EMA da almeno 14 giorni; certificato di avvenuta guarigione da Covid-19, entro i 6 mesi precedenti l'ingresso all'area della Mostra, con contestuale cessazione dell'isolamento prescritto in seguito ad infezione da Sars-Cov-2.

In assenza delle certificazioni e nel caso di vaccini non riconosciuti dall'EMA (Moderna, Pfizer, AstraZeneca, Johnson&Johnson), occorrerà esibire l'esito di un tampone molecolare o rapido effettuato nelle 48 ore precedenti l'accesso in Sala attestante negatività al Covid 19.

Al momento del controllo, agli spettatori verrà richiesto di esibire un documento d'identità in corso di validità.

La Biennale di Venezia, in caso di mancata esibizione della documentazione di cui sopra, rifiuterà l'ingresso alle sale cinematografiche e non sarà possibile ottenere alcun rimborso.

Per maggiori informazioni: www.dgc.gov.it/web